News

Premio internazionale per la Ricerca Scientifica Arrigo Recordati

La decima edizione del Premio internazionale per la Ricerca Scientifica Arrigo Recordati è stato presentato durante il 23°European Congress of Endocrinology.

Il Premio 2022 è dedicato alla promozione e al riconoscimento dell’eccellenza nella ricerca sui disordini ipofisari e il progetto di ricerca vincente riceverà un premio di € 100.000,00.

La partecipazione è aperta ai giovani ricercatori di ogni nazionalità che si dedicano alla ricerca nell’ambito dei disturbi ipofisari, saranno idonei alla partecipazione i progetti di ricerca di base, traslazionale o clinica incentrati sui disordini ipofisari.

I progetti saranno esaminati da una giuria indipendente di autorevoli esperti, riconosciuti a livello mondiale, presieduta da Robert J. Desnick Ph.D., M.D., Dean for Genetic and Genomic Medicine, Professor and Chair Emeritus, Department of Genetics & Genomic Sciences, Mount Sinai School of Medicine, New York, USA. 

Gli altri membri della Giuria sono: Andrea Giustina, M.D., professore ordinario e primario dell’Unità di Endocrinologia e Malattie del metabolismo, IRCCS Ospedale San Raffaele, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano, Italia; Shlomo Melmed, M.D., ChB, Executive Vice President of Academic Affairs, Dean of the Medical Faculty and Professor of Medicine, Cedars Sinai Medical Centre, Los Angeles, USA.

La preselezione delle candidature avrà termine di scadenza il 31 agosto 2021 mentre il termine ultimo per la selezione finale avrà scadenza il 28 febbraio 2022.

I dettagli del Premio 2022 sono descritti sul sito: www.prize.recordati.it

        ➧ Comunicato stampa Arrigo Recordati Prize 2022-ITA

        ➧ CALL FOR APPLICATION_2022

Vitamina D e COVID-19: il documento del GIOSEG – 2021

Cari Amiche e Cari Amici,
Soci GIOSEG,
Il documento GIOSEG su Vitamina D e COVID-19 da oggi è disponibile sul nostro sito Istituzionale www.gioseg.org!
Per le circostanze eccezionali in cui hanno operato devo personalmente ringraziare Fabio Ulivieri che ha coordinato il Writing Group e tutti gli esperti che hanno grandemente contribuito alla stesura di questo documento che affronta con equilibrio, ma in modo fattivo e propositivo, un argomento che ha toccato noi tutti, le nostre famiglie e i nostri amici così’ da vicino negli ultimi 15 mesi.
Oltre a Fabio Ulivieri hanno fatto parte del Writing Group Valentina Camozzi e Annamaria Colao che sono anche consigliere GIOSEG e gli amici Giuseppe Banfi, Anna Maria Formenti, Giovanni Lombardi e Nicola Napoli. Tutti hanno arricchito e dato grande autorevolezza al documento con il loro importante know-how multidisciplinare!
Ringrazio anche gli altri componenti del Consiglio Direttivo e tutti i membri del GIOSEG che attraverso il loro contributo nella fase di revisione hanno voluto farci pervenire i loro commenti che sono stati puntuali e tutti inclusi nella versione finale del documento che oggi mettiamo a disposizione della comunità’ scientifica e delle Istituzioni sanitarie.
E’ stato uno sforzo corale finalizzato da un’eccellente squadra di esperti!
Ritengo che questo contributo di tutto il nostro Gruppo, oltre ad essere una testimonianza della vitalità e della volontà di contribuire in modo fattivo alla comunità medico-scientifica del GIOSEG, possa rappresentare una solida base di partenza per un dibattito costruttivo tra tutti gli stakeholder su un argomento così importante per la salute dei nostri pazienti e della popolazione in generale come quello della vitamina D, della sua carenza e della sua utilità’ nell’emergenza che stiamo purtroppo continuando a vivere!
Credo infine che questo segnale di comunanza di valori e di intenti che proviene dalla nostra piccola comunità possa, oltre che incidere significativamente nella pratica clinica, anche rappresentare il segnale che questo momento drammatico particolarmente nel nostro Paese può’ e deve essere superato anche e soprattutto guardando in profondità quegli aspetti che potrebbero averne fatto purtroppo uno dei più’ colpiti dall’emergenza e focalizzando di conseguenza possibili scenari in cui la prevenzione della enormemente diffusa carenza di vitamina D in italia possa avere un ruolo cruciale!

Vi saluto e vi abbraccio tutti!
Andrea

Prof. Andrea Giustina

Presidente del Consiglio Direttivo del GIOSEG


Vitamina D e COVID-19: il documento del GIOSEG – 2021

Vitamina D, c’è un legame tra carenze e rischio di Covid-19?

Comunicazione del Consiglio Direttivo GIOSEG

© Copyright GIOSEG (Glucocorticoid Induced Osteoporosis Skeletal Endocrinology Group) 2011. All rights reserved.